Facebook per i Tuoi Annunci Pubblicitari, perché pubblicizzare la tua attività su Facebook?

Perché Facebook e i tuoi Annunci Pubblicitari significano alte probabilità di successo a patto che la tua campagna Marketing sia ben studiata.

Trattandosi del Social Media con più iscritti al Mondo, è logico pensare di ricorrere a Facebook per i tuoi Annunci pubblicitari.

Facebook ha raggiunto, in poco più di un decennio, la soglia degli otto zero di iscritti. Ma perché Facebook ha tutto questo successo?

Nato come semplice piattaforma per collegare gli utenti iscritti, Facebook è diventato una modo per comunicare e informare…e pubblicizzare!

Cosa deve fare un utente, cosa devi fare tu per utilizzare Facebook per i  tuoi annunci pubblicitari, insomma per pubblicizzare il tuo Business?

Prima di tutto bisogna sapere che per Facebook esistono, per ogni utente, 3 profili:

  • Profilo Personale

Secondo le regole, il profilo personale deve corrispondere ad un soggetto fisico.

Questo soggetto può avere un SOLO account su Facebook.

Se un utente si iscrive a Facebook con più profili personali, nel momento in cui viene scoperto, è immediatamente cancellato dalla piattaforma.

  • Profilo della Pagina

Per Pagina si intende un profilo commerciale. Si può trattare del profilo di un’azienda o di un professionista. Esso è strettamente collegato con il profilo Personale nel senso che se non hai un profilo personale non puoi aprire una Pagina Facebook.

  • Account Inserzionista

Chi è un inserzionista? …è colui che paga per una pubblicità. Facebook per i tuoi annunci pubblicitari funziona solo se attivi l’account inserzionista. Quest’ultimo è collegato sin dall’origine al profilo personale e non alla pagina (commerciale) anche se la pubblicità verrà fatta per la pagina della tua attività. Perché Facebook per i tuoi annunci pubblicitari collega il profilo personale all’account inserzionista? Semplice… Facebook collega la pubblicità al soggetto effettuerà materialmente il pagamento. Grazie alla creazione dell’account inserzionista si possono creare, modificare, programmare e pagare tutti gli annunci pubblicitari.

Come faccio a capire dove si trova l’account inserzionista?

Anche per i meno esperti, dopo solo aver passato i primi step è facile capire la logica di Facebook per i tuoi annunci pubblicitari.

Dopo aver proceduto all’apertura della tua Pagina Fan è già proprio Facebook a darti suggerimenti su come procedere e come “Promuovere la tua Pagina”.

La piattaforma ti guida passo passo alla creazione dell’account inserzionista e nella creazione dei tuoi annunci pubblicitari.

Gli annunci possono essere rappresentati da una semplice immagine, da un slideshow (una serie di massimo 7 dispositive che verranno fatte scorrere nell’annuncio), da un carosello o  da un video.

Facendo attenzione alle informazioni indicate, la piattaforma darà anche info sulle dimensioni previste per ogni tipo di annuncio.

Facebook per i tuoi annunci pubblicitari… come crearli?

Quando si va a creare un annuncio per la prima volta, il 1° step sarà la CREAZIONE DELLA CAMPAGNA che prevede la scelta tra 3 obbiettivi:

  • Notorietà

le opzioni sono:

– Metti in evidenza i tuoi post

– Promuovi la tua pagina

– Raggiungi le persone vicine alla tua azienda

– Incrementa la notorietà della marca

  • Considerazione

le opzioni sono:

– Invia le persone a una destinazione su Facebook o fuori Facebook

– Ottieni installazioni della tua app

– Incrementa la partecipazione al tuo evento

– Ottieni visualizzazioni del video

– Raccogli contatti per la tua azienda

  • Conversione

le opzioni sono:

 
– Aumenta l’interazione con la tua app
 
– Fai in modo che le persone richiedano la tua offerta
 
– Promuovi un catalogo prodotti
 
– Fai in modo che le persone visitino i tuoi punti vendita

Il consiglio è viene comunque dato è quello di partire dal primo obbiettivo indicato (quello più a sinistra) ossia la notorietà. Quindi l’incrementare i Fan della Pagina. Gli obbiettivi che sono indicati in progressione verso DESTRA sono quelli da seguire successivamente.

Facebook e i tuoi annunci. Blog di Ary

Il 2°  step previsto per Facebook e i tuoi annunci pubblicitari è quella della CREAZIONE DEL GRUPPO DI ANNUNCI.

All’interno di essi devi indicare il Target di Pubblico a cominciare all’ubicazione geografica del pubblico stesso.

Dall’età (indicare il parametro minimo e massimo) e la Lingua.

Per ultimo, il Pubblico con il metodo della targhetizzazione dettagliata.

Nella ricerca del pubblico si dovranno indicare delle parole chiave. Digitando la parola chiave, Facebook attraverso una menù a tendina, ti consiglierà varie opzioni di scelta.

La scelta della tipologia di Pubblico Target è composta da 4 categoria di pubblico: Dati Demografici, Interessi, Comportamenti e Altre categorie.

Mano a mano che si vanno ad aggiungere i pubblici Facebook non provvederà semplicemente a sommarli ma farà delle intersezioni.

Cosa vuol dire? Vuol dire che se un soggetto ha una interesse e anche un comportamento nella stessa ricerca, Facebook non lo considererà come 2 persone ma saprà che si tratta di una sola persona inclusa in 2 categorie.

Ricordarsi di fare molta attenzione ai dati indicati a destra della schermata da Facebook e ai consigli che mano a mano ci darà.

Cosa riguardano questi dati? Riguardano la definizione del pubblico che man mano si va a creare e la copertura giornaliera stimata e raggiungibile.

Una volta che abbiamo creato il nostro pubblico, vi consiglio di nominarlo nel modo più preciso possibile per riuscire a comprendere subito in futuro da chi è composto il pubblico che si è creato.  Trovare il proprio pubblico target ideale non è semplice devo quindi essere fatte più prove.

A creazione del pubblico completata, verrà chiesto il Budget di Spesa e la Programmazione.

Ti verrà richiesto il tuo budget giornaliero e Facebook per i tuoi annunci indicherà quale sarà l’importo massimo di spesa settimanale.

La programmazione potrà essere senza una data di fine o con una data di inizio e ci fine. Consiglio la prima opzione perché la seconda, una volta conclusa non potrà essere ripresa. Quindi se si tratta di un’inserzione che ha portato risultati , una volta scaduta non dovrà essere ricreata. La prima opzione potrà essere resa inattiva in qualsiasi momento.

A seguire punto importante per la tua campagna su Facebook verrà richiesto l’importo dell’offerta. L’offerta può essere automatica  (ossia l’importo stabilito o meglio consigliato da Facebook) oppure manuale ossia indicato dall’inserzionista.

Con l’opzione manuale, puoi decidere quanto vuoi pagare per ogni clic sulla pagina (il clic è riferito all’obbiettivo che hai indicato se il tuo obbiettivo è per esempio il Mi Piace, ad ogni mi piace cliccato verrà effettuato l’addebito).

L’altra scelta è pagare la cifra che indichi ogni 1.000 visualizzazioni. L’importo in questione è consigliato da Facebook con un importo minimo e massimo. Cercate di non essere troppo bassi con l’offerta.

Le inserzioni di Facebook per i tuoi annunci si basano su offerte IN ASTA.

Questo non vuol dire che chi offre di più avrà maggiore visibilità perché Facebook prende in considerazione vari fattori (prima di tutto l’annuncio stesso). Dall’altro lato è anche vero che un’offerta troppo bassa avrà meno possibilità di vincere l’asta. La scelta dell’addebito indica a Facebook quando tieni al successo del tuo annunci, a quanto sei disposto a pagare.

Il 3° e ultimo step è quello della CREAZIONE DEL SINGOLO ANNUNCIO

Quindi l’inserimento di un’immagine, un slideshow, un video, un carosello con un testo breve (deve occupare massimo il 20% dello spazio dell’annuncio)-

Dopo l’inserimento dell’annuncio, Facebook ti mostrerà la bozza dell’annuncio al quale bisognerà aggiungere un testo naturalmente strategico, studiato anticipatamente per attirare l’attenzione, per invitare all’azione.

Dopo la pubblicazione dell’annuncio Facebook ti aggiornerà in tempo reale della interazione del pubblico e ti offrirà delle statiche di visualizzazione che devono essere prese in seria considerazione per studiare il successo o meno della campagna.

Se non si ha tempo o dimestichezza con questo tipo di attività di marketing, è nata la figura del Social Media Manager.

Si tratta di una figura professionale che ben conosce le dinamiche di questa piattaforma e può supportare della realizzazione di una strategia vincente.

Io sono una Social Media Manager e posso supportare il mio cliente nella creazione e nello studio di una strategia mirata in base alle specifiche esigenze e specifici obbiettivi.

Contattami e vedremo insieme come avviare la tua strategia marketing per la piattaforma Facebook!

 

 

Segui Arianna Donadeo sui Social Network